MARTEDI' 8 OTTOBRE

11:00 – 12:30 “PENSIERI MOBILI e CONFRONTI” di Sonia Maria Luce Possentini
(rivolto alle Scuole Primarie)

Il laboratorio è pensato per portare i bambini alla scoperta delle bellissime creazioni dello scultore americano Alexander Calder . Verranno mostrate ai partecipanti alcune riproduzioni di opere e saranno invitati a riconoscere gli elementi più caratteristici come il movimento e/o il suono. Poi ciascun bambino realizzerà la propria pagina, utilizzando materiali semplici e disponibili, rielaborando così le suggestioni personali e fermandole come memoria. Ogni pagina creata entrerà a far parte, insieme alle altre, di una scultura mobile.

  • Età: 6-11
  • Max: 25

Ore 17.00 – 18.00 “IN PUNTA DI DITA” di Paola Terranova

I partecipanti verranno bendati, ciascuno verrà dotato di una copia della stesso libro e seguendo la voce narrante cercherà di leggere la storia senza l’ausilio della vista ma solo col tatto. Saranno le mani a seguirla nel racconto, ad immaginare le figure, a rintracciarne i contorni, a scoprirne i materiali.
Al termine dell’esperienza al buio alla luce, e con l’ausilio della vista, si rileggerà il libro per confrontare l’esperienza tattile e quella visiva e capire se nel loro sentire le immagini toccate corrispondono a quelle viste.

  • Età: 8-15
  • Max: 15
MERCOLEDI' 9 OTTOBRE

11:00 – 12:30 “OGGETTI IMMAGINARI ” di Catherine Girault
(rivolto alle Scuole Primarie e Scuole Secondarie di Primo grado)

A partire da una selezione di oggetti nascosti e non-identificabili per i ragazzi con una funzione o con un nome, i piccoli partecipanti partono all’avventura della scoperta tattile. Mentre l’occhio fotografa in modo sintetico e immediato, la percezione tattile crea nuovi confini tra le sequenze d’immagini mentali.
Su grandi fogli di carta ognuno poi disegnerà l’oggetto esplorato con le «antenne tattili ». Liberato dai criteri di somiglianza e giocherà a interpretare graficamente, in scala grande, le forme che sorgono da questa esplorazione tattile. Un pezzo di meccanica diviene fabbrica con le cimiere, anatra su un laghetto o nave da guerra. Che sorpresa quando appare l’oggetto e si confrontano i disegni con ciò che il tatto aveva rivelato!

  • Età: 8-12
  • Max: 25

17.00 – 19.00 “OGGETTI IMMAGINARI ” di Catherine Girault
(rivolto al pubblico)

A partire da una selezione di oggetti nascosti e non-identificabili per i ragazzi con una funzione o con un nome, i piccoli partecipanti partono all’avventura della scoperta tattile. Mentre l’occhio fotografa in modo sintetico e immediato, la percezione tattile crea nuovi confini tra le sequenze d’immagini mentali.
Su grandi fogli di carta ognuno poi disegnerà l’oggetto esplorato con le «antenne tattili ». Liberato dai criteri di somiglianza e giocherà a interpretare graficamente, in scala grande, le forme che sorgono da questa esplorazione tattile. Un pezzo di meccanica diviene fabbrica con le cimiere, anatra su un laghetto o nave da guerra. Che sorpresa quando appare l’oggetto e si confrontano i disegni con ciò che il tatto aveva rivelato!

  • Età: 8 – 12
  • Max: 25
GIOVEDI' 10 OTTOBRE

11.00 – 11.30 “COSTRUIAMO UN LIBRO TATTILE” a cura di Paola Terranova
(rivolto alle Scuole di ogni ordine e grado)

Sarà l’occasione per i bambini/ragazzi di avvicinarsi alle differenti tecniche di realizzazione delle immagini da toccare e quindi di realizzare le loro immagini tattili o un loro libro tattile. In questo laboratorio sono i materiali i protagonisti e le mani diventano gli occhi per interpretarle.
Un nuovo modo di giocare con…tatto.

  • Età: 4+
  • Max: 25

17.00 – 18.00 “ LIBRI TATTILI TRA ESTETICA E FUNZIONE” di Andrea Delluomo
(rivolto al pubblico)

La rilegatura per i libri tattili. Partendo dalla visione di alcuni prototipi, verrà analizzato il potenziale comunicativo ed espressivo del libro come oggetto al di fuori del suo contenuto. Nella seconda parte, i partecipanti avranno modo di realizzare un proprio contenitore di suggestioni tattili.

  • Età: 18+
  • Max: 20
VENERDI' 11 OTTOBRE

11.00 – 12.30 Tavola rotonda: “Parole e immagini da toccare”

Arianna Papini, illustratrice; Paola Terranova, Responsabile Biblioteca “G. Turchetti” dell’Istituto “G. Garibaldi” per i Ciechi di Reggio Emilia; Pietro Vecchiarelli, Responsabile della Produzione di Libri tattili per il Centro di produzione Tiflodidattico della Federazione Nazionale Pro Ciechi

11.00 – 12.30 “TUTT’ALTRO” di Stefano Alfano
(rivolto alla Scuola primaria)

Dal libro tattile “Tutt’altro” di Antje Selling, uno dei cinque libri editi grazie al progetto A spasso con le dita ecco l’idea: piccolo o grande, sopra o sotto, pesante o leggero… tutto ha il suo tutt’altro. Giocando coi materiali i bambini costruiranno, sulla pagine di un vero libro, il loro personaggio e il suo opposto.

  • Età: 6 – 10
  • Max: 25

14.30 – 16.00 “SUL SENTIERO TI INCONTRO” di Arianna Papini

Utilizzando fili, carte e materiali diversi i bambini creeranno un sentiero sul quale incontrarsi.

  • Età: 3 – 10
  • Max: 25
SABATO 12 OTTOBRE

11.00 – 12.30 “FACCIA DA CORO” di Michela Grasselli e Giuseppe Vitale
(rivolto alle Scuole Primarie)

Tante facce, tante storie, tante voci si accordano e iniziano a cantare. Ognuno con il suo timbro e la sua potenza musicale, ma insieme in un coro. Un laboratorio tattile – musicale in cui realizzare “facce da coro” che cantano insieme insolite armonie.

  • Età: 6+
  • Max: 25

11.00 – 12.30 “FACCIA DA CORO” di Michela Grasselli e Giuseppe Vitale
(rivolto alle Scuole Primarie)

Tante facce, tante storie, tante voci si accordano e iniziano a cantare. Ognuno con il suo timbro e la sua potenza musicale, ma insieme in un coro. Un laboratorio tattile – musicale in cui realizzare “facce da coro” che cantano insieme insolite armonie.

  • Età: 6+
  • Max: 25
DOMENICA 13 OTTOBRE

11.00 -12.30 “GIORGETTO L’ANIMALE CHE CAMBIA ASPETTO” di Pietro Vecchiarelli

Giorgetto, personaggio creato da Claudette Kraemer e protagonista di “Giorgetto l’animale che cambia aspetto”, uno dei cinque libri tattili editi grazie al progetto A spasso con le dita, verrà ricreato dalla fantasia dei bambini e cambierà magicamente ancora una volta il suo aspetto. Per tutto questo non occorrono né matite né colori ma diversi e stimolanti materiali.

  • Età: 6 – 10
  • Max: 15

17.00 – 18.30 “IL DONO” di Lorenzo Terranera

Laboratorio di lavorazione del legno finalizzato alla realizzazione di un personaggio di fantasia. I bambini una volta realizzato il loro disegno su legno lo assembleranno e dipingeranno.
ll personaggio realizzato sarà il “Dono” che faranno a….

  • Età: 6 – 10
  • Max: 15